Anime Perse – Presentazione del libro del poeta Umberto Piersanti

QUANDO
13/06/2019
18:00


INGRESSO LIBERO

Anime Perse, presentazione del libro del poeta Umberto Piersanti. Ad introdurre l’autore sarà il giovane poeta tolentinate Riccardo Canaletti.

/Il Libro/ Diciotto storie vere, raccolte da Ferruccio Giovanetti nei suoi centri di recupero del Montefeltro, trascritte e interpretate da Umberto Piersanti. Diciotto anime perse che raccontano quando si arriva all’estremo, quando si sfalda la “morale” e si scende a un livello più profondo di azione, dettata dalla rabbia, dalla follia e da altri accadimenti ai limiti della vita. Eppure, con forza e in assenza di giudizio, Umberto Piersanti fa rientrare le forze centrifughe di questi casi così radicali in un unico nucleo, come a dirci che li accomuna, quanto meno, l’essere umani, proprio come noi. Diciotto storie raccontate con estrema delicatezza e immaginazione poetica.

/Umberto Piersanti/ nasce ad Urbino nel 1941, è poeta e docente di Sociologia della Letteratura all’Università di Urbino. Le sue raccolte poetiche sono La breve stagione (Quaderni di Ad Libitum, Urbino, 1967), Il tempo differente (Sciascia, Caltanissetta- Roma, 1974), L’urlo della mente (Vallecchi, Firenze, 1977), Nascere nel  ’40 (Shakespeare and Company, Milano, 1981), Passaggio di sequenza (Cappelli, Bologna, 1986), I luoghi persi (Einaudi, Torino, 1994), Nel tempo che precede (Einaudi, Torino, 2002), L’albero delle nebbie (Einaudi, Torino, 2008) che ha vinto i seguenti premi: Premio Pavese Città di Chieri, Premio San Pellegrino, Premio Giovanni Pascoli, Premio Tronto, Premio Mario Luzi, Premio Alfonso Gatto, Premio Città di Marineo. Nel 1999 per I quaderni del battello ebbro è uscita l’antologia Per tempi e luoghi curata da Manuel Cohen che ha anche scritto il saggio introduttivo. Il suo libro di poesie più recente è Nel folto dei sentieri (Marcos y Marcos, 2015), finalista vincitore al Premio Dessì 2015 e vincitore del Premio Montefeltro 2015, Premio Pontedilegno 2016, Premio Tirinnanzi 2016, Premio L’Onor D’Agobbio 2016.  È anche autore di quattro romanzi, L’uomo delle Cesane, L’estate dell’altro millennio, Olimpo e Cupo tempo gentile. Ha curato insieme a Fabio Doplicher l’antologia di poesia italiana del secondo novecento Il pensiero, il corpo (Quaderni di Stilb, Roma, 1986).  Ha realizzato un lungometraggio, L’età breve (1969-70), tre film-poemi (Sulle Cesane, 1982, Un’altra estate, Ritorno d’autunno, 1988), e quattro “rappresentazioni visive” su altrettanti poeti per la televisione.  Le sue poesie sono apparse sulle principali riviste italiane e straniere. In Spagna, nel 1989, è uscita l’antologia poetica El tiempo diferente. Un’altra antologia è stata pubblicata negli Stati Uniti con il titolo Selected Poems 1967-1994. È presente anche in numerose antologie italiane e straniere e tra i premi vinti ricordiamo il Camaiore, il Penne, il Caput Gauri, l’Insula Romana, il Mastronardi, il Piccoli, il Frascati. Tre testi filmici L’età breve, Nel dopostoria e Sulle Cesane insieme a numerosi interventi sulla sua opera cinematografica, sono usciti nel volume Cinema e poesia (Cappelli, Bologna, 1985) a cura di Gualtiero De Santi. Attualmente dirige la rivista Pelagos.

TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Share This