NEWS

Trubbiani

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua che ricorre il 22 marzo, Federterme organizza al Politeama due giornate dedicate all’ “acqua” e a tutto l’universo che si nasconde dietro al termine, dove le acque termali rappresentano una risorsa a molti sconosciuta.

Acqua intesa non solo come bene primario per eccellenza ma anche come cura per una lunga serie di patologie, alcune delle quali possono essere presenti a qualsiasi età. L’idroterapia accompagna la storia dell’uomo da secoli, la cultura termale è dunque parte integrante della nostra vita.

Giovedì 21 marzo alle ore 11,00 Svuotiamo le Acque Incontro con gli studenti degli Istituti d’Istruzione Superiore condotto da Luca Pagliari. Tra i principali obiettivi dell’incontro, far comprendere ai ragazzi che il territorio è particolarmente baciato dalla fortuna, perché l’acqua è presente sotto molteplici forme e questo privilegio è riservato a pochissimi luoghi, sia in Italia che nel mondo.

Sabato 23 marzo a partire dalle ore 9,00 I nuovi ambiti della medicina termale convegno scientifico condotto da Fabizio Scoccia. Interverranno Costanzo Jannotti Pecci – Presidente Nazionale Federterme, Marco Vitale – Coordinatore Scientifico FORST, Valter Santilli – Prof. Ord. Di Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, Lorenzo Agostini – Direttivo Società Italiana Fisiatria, Giuseppe Genovese – Fondatore Società Italiana Flebologia, Daniele Travaglini – Resp. Marche Società Italiana Flebologia, Pier Francesco Zaraca – Esperto Riabilitazione Flebologia – Alberto Caggiati – Dipartimento Anatomia Università La Sapienza di Roma, Dimitrios Kontothanassis – Istituto Flebologico Italiano, Vincenzo Perri – IDI Roma, Paola Mannelli – Medicina estetica e termalismo, Simone Marcaccio – Nutrizionista, Danilo Compagnucci – Direttore Terme Santa Lucia , Paolo Del Giudice – Direttore Terme Sarnano, Pier Francesco Ferranti – Amministratore Delegato Terme Acquasanta.

Share This